Team e partner di progetto

Il Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale (DEASS) della SUPSI e l’Istituto di salute pubblica (IPH) dell’Università della Svizzera italiana (USI) uniscono le loro competenze e una ricca rete di interlocutori e partner a livello cantonale per portare avanti questo ambizioso progetto. Il progetto è svolto in collaborazione con l’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC), il Laboratorio microbiologia applicata SUPSI e l’Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB).

Responsabili dello studio

  • Emiliano Albanese: Direttore dell’IPH dell’USI – Responsabile scientifico dello studio
  • Luca Crivelli: Direttore del DEASS della SUPSI – Responsabile scientifico dello studio
  • Rebecca Amati: Ricercatrice IPH – Project manager

Team di progetto USI/SUPSI

Responsabili delle popolazioni

Comunicazione

Data Management

Aspetti organizzativi, amministrativi e comunicazione con i partecipanti

Fase pre-analitica dei test sierologici

Raccolta fondi:

Gestione partecipanti nelle sedi dei prelievi:  

I collaboratori nella fase dei prelievi e gli intervistatori della popolazione con età uguale o superiore ai 65 anni, seguita telefonicamente da: Karin Rose,  Gladys Delai Venturelli, Luca Faillace, Roberta Gandolfi, Daniela Dordoni, Simone Guida.

E il preziosissimo contributo di Maria Caiata (SUPSI, modulo “Personale sanitario”), Carlo De Pietro (SUPSI, modulo “Accesso ai servizi sanitari”), Cesarina Prandi (SUPSI, modulo “Self-care”), Rosalba Morese (USI) per la cura degli aspetti legati alla salute mentale e alla psicologia, Marta Fadda (USI) per la cura degli aspetti etici del progetto.

Team di progetto EOC

  • Paolo Ferrari: consulenza scientifica
  • Alessandro Ceschi: consulenza scientifica
  • Sara Gamberoni: supporto infermieristico
  • Franco Keller: supervisione campioni
  • Tatiana Terrot: supporto logistico

E per le sedi dei prelievi della prima fase: Barbara Banfi, campioni Ospedale Regionale di Mendrisio Beata Vergine; Katia Bragalone, campioni Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli, sede di Acquarossa; Daniele Giottonini, campioni laboratorio Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli; Antonio Palermo, campioni Ospedale San Giovanni di Bellinzona; Alessia Santorio, campioni Ospedale Regionale di Lugano – Italiano; Thaqi Gashi Jetmire, campioni Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli, sede di Faido; Vincenzo Cacio, campioni Ospedale Regionale di Locarno La Carità.

Per le sedi dei prelievi della seconda fase: Giorgio Dal Bo’, Nathalie Dueri, Paola Guglielmetti, Rosita Ghidossi ed Elia Cattani.

Team di progetto IRB

Corona Immunitas Ticino: Insieme per reagire